Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2016 alle ore 19:04

Attualità e Politica

30/11/2015 | 13:10

Legge di stabilità, Faenzi (ALA): «Ripristinare i fondi tagliati al comparto ippico»

facebook twitter google pinterest
Legge stabilità Faenzi comparto ippico

ROMA - La legge di stabilità «trascura inspiegabilmente il settore ippico, nei confronti del quale vengono ridotti gli stanziamenti previsti per circa 12 milioni di euro per il montepremi al traguardo di tutte le corse disputate in Italia e di 7, 5 milioni di euro per la gestione, la vigilanza e il controllo delle corse, in pratica risorse per gli ippodromi, i giudici di gara ed i controlli antidoping». Lo segnala la deputata Monica Faenzi (ALA), membro della Commissione Agricoltura della Camera. «Occorre ripristinare i fondi tagliati al comparto ippico, che da anni si trova in una profonda crisi, anche per i ritardi nell'avvio della Lega ippica italiana, prevista dalla delega fiscale il cui decreto legislativo sarebbe dovuto essere emanato da mesi. Spero proprio che i miei emendamenti in favore del settore ippico, presentati al disegno di legge del bilancio e alla stabilità siano approvati affinché si evitino ulteriori penalizzazioni che rischiano di aggravare una situazione economica e occupazionale gravissima del comparto, che merita ben altra considerazione del governo ed evitare che l'ippica italiana scompaia definitivamente», conclude. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password