Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Attualità e Politica

23/09/2016 | 16:02

Mafie nel Lazio, Cioffredi (Osservatorio per la legalità): «Organizzazioni criminali attive nel settore del gioco»

facebook twitter google pinterest
Mafie Lazio Cioffredi legalità gioco

ROMA - Emerge «la conferma di una presenza plurale delle mafie nel Lazio, dovuta alla rappresentanza di tutte le associazioni di derivazione meridionale, con elementi di complessità non riscontrabili in altre regioni d'Italia» e la novità degli ultimi anni è che le mafie tradizionali non si limitano più a investire ingenti risorse attraverso prestanome perché oggi alcune inchieste - soprattutto sul gioco d'azzardo e il narcotraffico - dicono che c'è stato un cambio di scenario. Lo ha detto Gianpiero Cioffredi, presidente dell'Osservatorio Tecnico-scientifico per la sicurezza e la legalità nel Lazio, nel corso di un'audizione in Commissione consiliare speciale sulle infiltrazioni mafiose e sulla criminalità del Consiglio regionale del Lazio. Secondo quanto evidenziato da Cioffredi, attualmente le organizzazioni mafiose si sono trasferite a Roma e gestiscono le attività in modo diretto e capillare sullo stesso territorio. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password