Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

23/11/2015 | 19:03

Passamonti (Sgi): “Proibizionismo degli enti locali farà esplodere illegale, tassa da 500 milioni va rimossa”

facebook twitter google pinterest
Passamonti (Sgi)

ROMA – “Si deve consentire un’offerta di gioco legale. L’80% dei punti a Milano verrebbero chiusi dalle norme regionali e comunali sulle distanze”. E’ quanto ha sottolineato Massimo Passamonti, presidente di Sistema Gioco Italia nel corso del seminario istituzionale sul gioco in corso alla Commissione Finanze della Camera. “Dal prossimo 1 gennaio a Genova diventeranno operative norme di espulsione del gioco legale. A Genova, Trento e Bolzano - dove il gioco legale è stato espulso - come rilevato anche da Guardi di Finanza, è esploso il fenomeno dei totem, nel 2016 avremo ne avremo centinaia di migliaia in tutta Italia, apparecchi che allo Stato non daranno soldi in tasse”.

“Non aver attuato la delega fiscale nella parte sui giochi è stato un gravissimo errore – ha proseguito Passamonti - mentre sono stati adottati provvedimenti punitivi come l’extra tassa, iniqua, da 500 milioni per il settore slot. E’ una tassa che va rimossa, perché mette a rischio gli equilibri economici delle aziende”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password