Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2016 alle ore 19:04

Attualità e Politica

15/12/2015 | 16:42

Giochi e diritto, Peano (avvocato gaming): “Gare e condono, nuove norme favoriscono contenzioso di operatori esteri”

facebook twitter google pinterest
Peano Gare condono

ROMA - “Mi sembra pericoloso assoggettare a una regolarizzazione fiscale la possibilità di partecipare alle gare: si rischia di servire su un vassoio d'argento agli operatori esteri nuove possibilità di contenzioso”. E’ quanto ha sostenuto Valèrie Peano, legale che da anni si occupa di giochi, nel corso di un convegno di Lexandgaming. “Sarebbe stato meglio – ha aggiunto - preparare le gare con un riordino del settore. L'Italia è già stata sanzionata per la proroga senza procedura di selezione delle 329 agenzie ippiche, qui la proroga sarebbe invece legata alla partecipazione alla gara. Ma è la leva fiscale a lasciare perplessi, sarebbe stato meglio giustificare l’eventuale allungamento delle concessioni con la lotta alla raccolta clandestina. L'impossibilità di partecipare alle gare è stata già utilizzata dagli operatori esteri nel contenzioso contro l’Italia, quindi occorrerà una grande attenzione”, ha aggiunto Peano.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password