Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 12:15

Attualità e Politica

27/09/2016 | 20:05

Petrone (Ad Sisal): “Un'azienda con una storia da rispettare, progetti solidali coinvolgeranno anche Amatrice e zone colpite dal sisma”

facebook twitter google pinterest
Petrone Sisal

ROMA - “Cerchiamo di rispettare la storia dell'azienda, di fare bene il nostro lavoro e di essere buoni cittadini. La prima responsabilità è verso i dipendenti dell'azienda, poi vogliamo restituire al Paese una parte di quello che realizziamo. Stiamo lavorando a un progetto concreto, finanziato da Sisal, con il sindaco di Amatrice", per la ricostruzione dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia.

Lo ha detto Emilio Petrone, Ad Sisal, nel corso della presentazione del Rapporto di Sostenibilità 2015 del Gruppo, che chiude le celebrazioni del 70mo anniversario della società. “Già in occasione del sisma dell'Aquila abbiamo collaborato insieme a Save The Children - ha detto ancora - Una delle sfide più importanti è l'integrazione degli immigrati, lo sport è un veicolo importante e quindi aiutiamo l'associazione Liberi Nantes. Stiamo strutturando uno stadio di periferia. Abbiamo il privilegio e la fortuna di avere alle spalle una storia di 70 anni. Ma bisogna rispettarla e cercare di portarla nel mondo di oggi”.

LL-MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password