Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

23/08/2016 | 11:35

Limiti orari a Napoli, i Verdi: «Bisogna fare delle differenze tra sale slot e scommesse»

facebook twitter google pinterest
Protesta gestori Napoli Verdi sale slot scommesse

ROMA - «Comprendiamo le proteste dei gestori delle sale gioco e siamo consapevoli che l’ordinanza che regola gli orari di apertura e chiusura - approvata dal Consiglio Comunale di Napoli lo scorso anno ed entrata in vigore in questi giorni - possa essere migliorata, ma siamo fermi nel chiedere massima trasparenza e una drastica riduzione degli orari e degli accessi». E' quanto si legge in una nota del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e dei consiglieri comunali di Napoli, Stefano Buono e Marco Gaudini. «E’ chiaro che bisogna fare delle differenze ed essere molto più restrittivi con le sale slot e le sale bingo, mentre bisogna essere meno duri con le sale dove si può scommettere sugli eventi sportivi, anche per evitare ingiuste differenziazioni con i corner di bar e tabaccherie», concludono i consiglieri. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password