Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

09/11/2015 | 11:43

Giochi, Pucci (Confindustria Sgi): “Aziende a rischio chiusura: in manovra chiesto un miliardo in più al settore”

facebook twitter google pinterest
Pucci

ROMA - "Dobbiamo capire se mantenere e regolare il gioco o abolirlo completamente. Oggi il gioco legale è un settore a rischio estinzione e non perché lo cancella una norma: i problemi esistono, abbiamo capito tutti che l'offerta è andata fuori controllo. Anche a noi questo caos non conviene". Lo ha detto Massimiliano Pucci, vicepresidente di Confindustria Sistema Gioco Italia e presidente di Astro, nel corso di un convegno sul gioco alla Camera. "Secondo la manovra abbiamo un altro miliardo di euro da pagare: è questo il momento in cui le aziende sono a rischio chiusura e sono esposte al rischio dell'illegalità. Bisogna intervenire velocemente, anche sul territorio: a Genova c'è un monumento per le vittime del gioco, all'Universita di Pavia è stato premiato un progetto che prevede il braccialetto elettronico per i giocatori: è un approccio sbagliato che non risolve il problema della dipendenza", ha concluso.

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password