Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 17:19

Attualità e Politica

22/06/2016 | 17:00

Riordino giochi, Garavaglia (Conf. Regioni): «Tutto fermo, aspettiamo la convocazione del Governo»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Garavaglia Regioni

ROMA - Nessun aggiornamento sull'intesa tra Governo ed enti locali sulla redistribuzione del gioco sul territorio: a confermarlo ad Agipronews è l'assessore lombardo Massimo Garavaglia, coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni. «Non abbiamo ricevuto nessuna convocazione» per discutere del tema dei giochi. «A stabilire la tempistica sarà il Governo. Per ora è tutto fermo», ha spiegato Garavaglia. 
Secondo quanto prevede la legge di stabilità 2016, il Governo e gli enti locali avrebbero dovuto raggiungere un accordo sulla distribuzione del gioco - in sede di Conferenza Unificata - entro il 30 aprile scorso, scadenza che poi è slittata. Alcune settimane fa, il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta aveva auspicato di chiudere l'intesa tra fine giugno e inizio luglio ma il tema non figura all'ordine del giorno della Conferenza delle Regioni o della Conferenza Stato-Regioni di domani. Il prossimo appuntamento utile, a meno di convocazioni straordinarie, dovrebbe essere il 7 luglio. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password