Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

20/07/2016 | 12:18

Riordino giochi, Mirabelli (PD): «Polemica di Maroni è incomprensibile, Governo al lavoro su riduzione slot»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Mirabelli PD slot

ROMA - «La polemica che nella giornata di ieri ha sollevato il presidente Maroni a proposito delle proposte avanzate dal Governo sul gioco in vista della Conferenza Unificata di domani è assolutamente pretestuosa». Lo scrive il senatore Franco Mirabelli (PD) sul suo profilo Facebook, rispondendo alle dichiarazioni del Governatore della Lombardia che aveva criticato la proposta del Governo sul riordino dei giochi. «Con la legge di stabilità, il Governo ha già ridotto del 30% le slot nei locali pubblici e ora propone una ulteriore, consistente riduzione. Non è lontana la prospettiva di poter azzerare la presenza delle slot nei locali pubblici, consentendo il gioco solo nelle sale dedicate il cui accesso è controllato e interdetto ai minori», spiega. A fronte di questa proposta del Governo, «scatenare una polemica difendendo una legge importante come quella della Regione Lombardia - che per molti versi però sarebbe superata dalla riduzione drastica o addirittura dal superamento delle slot nei locali pubblici - è incomprensibile e strumentale. Se la priorità è, come deve essere, quella di ridurre la domanda e l'offerta di gioco, sarebbe bene lavorare per questo anziché fare propaganda antigovernativa», conclude Mirabelli. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password