Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

23/10/2015 | 09:51

Senato, interrogazione Rossi (PD) su controlli della SIAE nelle sale giochi di Campania e Calabria

facebook twitter google pinterest
Senato interrogazione Rossi PD controlli SIAE sale giochi Campania Calabria

ROMA - Il senatore Gianluca Rossi (PD) ha presentato un'interrogazione ai ministri dell'Economia e dell'Interno per sapere «quali misure intendano adottare riguardo ai controlli previsti dalle convenzioni tra SIAE e agenzie fiscali al fine di recuperare gettito fiscale». La SIAE, ricorda, collabora «con le agenzie fiscali italiane al fine della riscossione dei tributi», attraverso due convenzioni, «una con l’Agenzia delle entrate e una con l’Agenzia delle dogane e dei monopoli: quest’ultima convenzione prevede che dipendenti e incaricati della SIAE effettuino controlli e riscuotano imposte dovute per l’esercizio dei giochi, vale a dire il prelievo erariale unico (PREU)». Nel corso di un'audizione in Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, è «emerso che la SIAE, in due regioni (la Campania e la Calabria), non è incaricata da tempo dei controlli: in pratica, su circa 20.000 accessi a esercizi effettuati nel 2014, nessuno di questi è stato svolto in Campania e Calabria». Un fatto che «potrebbe costituire una problematica di ordine pubblico ma anche, come sempre accade in questi casi, anche un danno economico alla collettività». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password