Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

28/07/2016 | 11:20

Slot, Astro in audizione a Biella: "Limiti orari e distanziometro non sono strumento giusto per combattere gioco patologico"

facebook twitter google pinterest
Slot Astro Biella Limiti orari distanziometro gioco patologico

ROMA - «Le proposte che abbiamo presentato oggi a Biella saranno valutate, adesso comincerà un percorso di dialogo con l'amministrazione», con l'obiettivo di «trovare lo strumento migliore per combattere il gioco patologico rispetto ai limiti orari o al distanziometro». Lo ha detto ad Agipronews il consigliere Astro Lorenzo Verona, responsabile per le questioni territoriali, al termine di un incontro con il sindaco di Biella dove, 15 giorni fa, è stata varata un’ordinanza limita gli orari di esercizio degli apparecchi da gioco lecito (dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 23).  «Il Comune ha voluto affrontare il tema del gioco 'di petto', sotto il profilo morale e non economico», ma «questo provvedimento non è lo strumento giusto per combattere il gioco patologico e crea due effetti: lo spostamento della domanda di gioco dalle slot a prodotti più aggressivi e lo spostamento dal gioco legale all'illegale», spiega Verona. «Siamo pronti a ridurre il numero delle slot da bar e tabacchi» e ad attivare «percorsi di formazione per gli esercenti, affinchè diventino presidi di legalità e di gioco responsabile». Per questo, «abbiamo anche proposto «un bollino - con il patrocinio del Comune - per quegli esercizi che decidono di seguire questi percorsi», ha concluso. MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password