Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

26/11/2015 | 15:45

Vincita da 650mila sterline non pagata da Eurobet.com a giocatore napoletano: udienza rinviata al 9 giugno

facebook twitter google pinterest
Vincita da 650mila sterline non pagata da Eurobet.com a giocatore napoletano: udienza rinviata al 9 giugno

ROMA – La dodicesima sezione del Tribunale Civile di Napoli ha rinviato al prossimo 9 giugno l’udienza in cui si deciderà sul caso di Bruno Venturi, giocatore napoletano rappresentato in giudizio dallo studio Russo&partners, che reclama una vincita da 650mila sterline (al cambio attuale oltre 920 mila euro) ottenuta nel 2009 sul sito di Eurobet.com e mai pagata dalla società inglese.
Il giudice si è riservato di decidere sulle eccezioni presentate dalle due parti: Eurobet Uk chiede di far valere la decisione assunta dalla High Court (che ha bloccato il pagamento dando ragione all’operatore) e di far uscire dal giudizio Gala Coral, azienda capogruppo.
“Ho chiesto oggi di dichiarare nulla la sentenza dell’Alta Corte inglese perché scarsamente motivata – spiega Venturi ad Agipronews - e di tenere in giudizio Gala Coral, con cui avevo firmato il contratto di gioco”.
Nel 2009 Venturi aveva vinto la somma a sei cifre giocando al “Sixty Seconds”, una specie di lotteria istantanea online, ma la Eurobet ha sempre rifiutato di pagare, sostenendo l’interferenza di un “bug” informatico del sistema – dovuto a un aggiornamento del software di gioco - che avrebbe reso le possibilità di vincita molto più favorevoli al giocatore rispetto al normale. Nel 2012 il giudice Simon Brown, dell’Alta Corte, ha dato ragione a Eurobet, confermando che la vincita era dovuta a un problema tecnico e non a un colpo di fortuna. Ora la causa è davanti ai giudici italiani per la decisione finale.
PG/Agipro
 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password