Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 10:11

Attualità e Politica

19/02/2016 | 12:40

Bolzano, Astro: "Norma 'anti-totem' non serve a fermare illegalità"

facebook twitter google pinterest
astro bolzano

ROMA - Divieto assoluto di installare i totem nei locali pubblici della provincia di Bolzano: la recente modifica alle legge provinciale "anti-slot" supera il limite della precedente disposizione che eliminava le slot legali dai pubblici esercizi ma le lasciava nelle sale dedicate e nei tabacchi e prevede un ulteriore ampliamento dei luoghi sensibili grazie al quale "l’obiettivo slot lecite zero sarà raggiunto". E' quanto evidenzia Astro che commenta le disposizioni contenute nel disegno di legge approvato dalla Giunta della Provincia autonoma di Bolzano, che modifica alcune norme in materia di salute, politiche sociali, lavoro e pari opportunità. Un atteggiamento "contraddittorio", si legge in una nota dell'associazione: da un lato "la provincia autonoma di Bolzano ha agito come Questore-Vicario nell’ambito del rilascio delle autorizzazioni per le sale dedicate, dall’altro incassa dallo Stato una quota del Preu nazionale ed è quindi molto 'comodo' rinunciare alle slot a casa propria se poi si può continuare a beneficiare di quelle installate in tutto il resto del Paese".
"L’escalation di illegalità a cui il territorio andrà incontro non sarà certo fermata dalla norma 'anti-totem'. - sottolineano dall'associazione - Un testo assolutamente inidoneo a fermare il gioco online illegale e che non si pone minimamente il problema dell’evoluzione tecnologica". Va considerato, infine, evidenziano da Astro, che la "Provincia autonoma legifera in antagonismo con la legge statale", nello specifico la legge di stabilità 2016, "che rimette tali materie alla competenza della imminente conferenza Stato – Enti Locali". RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password