Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

29/09/2016 | 16:12

Riordino giochi, Baretta (MEF): "Ci sono le condizioni per concludere intesa con enti locali nella prossima Conferenza"

facebook twitter google pinterest
baretta conferenza unificata riordino giochi

ROMA - "Il lavoro tecnico e politico fatto in questo periodo ha prodotto importanti passi avanti. Ritengo, pertanto, che ci siano le condizioni per concludere rapidamente, con una intesa, il confronto aperto con gli Enti locali. A questo fine il Governo conferma la volontà di eliminare l'offerta di gioco negli esercizi generalisti secondari e di accelerare i tempi della riduzione di almeno il 30% delle Awp a cominciare dai pubblici esercizi e dalle rivendite di tabacchi". Lo ha detto il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta, al termine della riunione della Conferenza Unificata di oggi. "Questa doppia riduzione (numero degli apparecchi e numero dei punti gioco) comporta una drastica riduzione dell'offerta di gioco nel territorio. - ha aggiunto Baretta - In questa prospettiva va reinquadrata la questione delle distanze che potrebbe trovare una soluzione nella individuazione di una certificazione di doppio livello che tenga conto delle normative già decise dagli Enti locali. Per questi motivi ho chiesto al Presidente della Conferenza di calendarizzare in maniera conclusiva il tema nella prossima seduta per raggiungere, come ci auguriamo e vogliamo, ad un'intesa, ma, in ogni caso, per arrivare alla definitiva conclusione del dossier".
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password