Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 12:00

Attualità e Politica

28/09/2016 | 17:05

Giochi, dal Tar Bolzano ancora uno stop al “distanziometro” della Provincia

facebook twitter google pinterest
bolzano distanziometro

ROMA - Il Tar Bolzano sospende ancora una volta, con ordinanza cautelare, l’applicazione del distanziometro previsto dalla normativa provinciale: i giudici amministrativi hanno accolto il ricorso del titolare di una sala giochi di Brunico, a cui era stato comunicato l’avvio della decadenza, a partire dall’1 gennaio 2016, perché “in un raggio di 300 metri dai luoghi sensibili” indicati dal Comune. “A un primo sommario esame, non può escludersi la fondatezza del ricorso e che il pregiudizio lamentato sussiste - si legge nell’ordinanza - tenuto conto che oggetto di impugnazione è il provvedimento di decadenza dell’autorizzazione alla gestione della sala giochi e il conseguente ordine di chiusura dell’esercizio pubblico”. Il Tar ha fissato al prossimo 14 dicembre l’udienza di merito.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password