Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

28/01/2016 | 13:30

Canzio (Presidente Cassazione): "Interesse della criminalità organizzata al gioco d'azzardo e a gestione sale scommesse"

facebook twitter google pinterest
canzio presidente cassazione

ROMA - "Relativamente alla criminalità organizzata, un elemento importante è costituito dall’accertata qualificazione della ‘ndrangheta come fenomeno interregionale e nazionale. I gruppi mafiosi si sono progressivamente radicati nel tessuto economico e sociale dei centri urbani ove, dedicandosi ad attività imprenditoriali apparentemente lecite, provvedono al riciclaggio di denaro proveniente dalle attività tradizionali tra cui gioco d’azzardo e videogiochi, gestione delle sale scommesse, estorsioni, traffico illegale di droga". E' quanto evidenziato dal primo presidente della Cassazione, Giovanni Canzio, nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Vi è una tendenza alla centralizzazione delle famiglie ‘ndranghetiste che da microcosmi a struttura familiare e localistica sembrano assumere i caratteri di cellule interdipendenti e collegate al vertice da strutture sovraordinate", si legge ancora nella relazione sull’amministrazione della giustizia nell’anno 2015. FP/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password