Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

25/05/2016 | 18:11

Operazione “Gambling”, Cassazione conferma custodia cautelare per un’altra indagata (2)

facebook twitter google pinterest
cassazione operazione gambling

ROMA - Mentre la Corte di Cassazione, in una sentenza pubblicata questa mattina, ha stabilito che la ex manager di Betuniq - Margherita Giudetti - deve restare in carcere per il ruolo “verticistico” ricoperto nell’organizzazione e la possibilità di agire “solo con un clic” per la gestione di condotte delittuose, la stessa Giudetti è ormai in libertà da circa due mesi. Secondo quanto apprende Agipronews, a deciderlo - pur con il parere contrario del Pm Stefano Musolino - è stata il 25 marzo scorso Caterina Catalano, giudice per le indagini preliminari di Reggio Calabria, perché “sono venute meno le esigenze cautelari”: la Giudetti aveva trascorso sei mesi in carcere e due mesi con obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria.  
NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password