Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

07/06/2016 | 10:23

Giochi, Chindemi (Corte Cassazione): "Necessario provvedimento a livello europeo per contrastare centri non autorizzati"

facebook twitter google pinterest
chindemi corte cassazione giochi

ROMA - "Ormai internet favorisce le modalità immateriali di produzione di reddito. Attraverso il web, alcune società riescono a spostare i guadagni in alcuni Paesi in cui la tassazione è più bassa. Lo Stato dovrebbe occuparsi di questo". Lo ha detto Domenico Chindemi, consigliere della Corte di Cassazione Sezione Tributaria, nel corso del convegno "Gaming e Fiscalità" organizzato da Lexandgaming ed Eurispes. "L'ultima legge di stabilità ha comunque fatto un passo molto importante, perché ha individuato il concetto di stabile organizzazione in Italia", ha continuato. "Occorre contrastare il fenomeno" dei centri di trasmissione dati che operano in Italia "con un provvedimento a livello europeo. La soluzione più semplice è la tassazione alla fonte, per poter riscuotere un introito che non si può trascurare", ha concluso. 
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password