Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

13/04/2016 | 12:47

Corte di Giustizia Ue, Colelli (avv. Stato): “Udienza positiva, ben comprese le ragioni del Governo”

facebook twitter google pinterest
corte giustizia ue betuniq

ROMA - “L’udienza è stata molto positiva, la Corte ha ben compreso le ragioni del Governo italiano. Lo si capisce dal fatto che le domande sono state rivolte tutte alla parte privata e che le doglianze di UniqGroup non sono emerse in maniera chiara”. E’ quanto ha spiegato l’avvocato dello Stato, Carla Colelli, al termine dell’udienza in Corte di Giustizia Ue sul ricorso Politanò. Il caso, sollevato dal Tribunale di Reggio Calabria, riguarda anche la richiesta - nell’ambito del bando Monti - di presentazione di una doppia garanzia per gli aspiranti concessionari. “Durante la discussione la Commissione Ue ha espresso una posizione possibilista, che rimette in gran parte la decisione al giudice nazionale - spiega l’avvocato ad Agipronews - confermando che la misura della doppia fideiussione non è chiaramente sproporzionata”. NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password