Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 14:20

Attualità e Politica

05/10/2016 | 11:31

Riordino settore, Baretta (MEF): "Non bisogna abolire ma riportare gioco a puro divertimento"

facebook twitter google pinterest
giochi baretta riordino settore

ROMA - "E' di circa 90 miliardi il volume complessivo delle giocate nell’intera fascia di gioco che gli italiani mettono in campo ogni anno: di questi il 75% circa ritorna in vincite, il rimanente 25% è distribuito così è diviso tra circa il 15% alla filiera (concessionari, gestori e baristi), il restante 10% allo Stato. La considerazione che voglio fare è questa: il gioco è una delle componenti della vita delle persone e negli ultimi anni ha rischiato di assumere un significato non normale. L’obiettivo di fondo che noi dobbiamo perseguire non è abolire il gioco, non è possibile perché si rischia che venga gestito soprattutto dalla criminalità organizzata, ma considerarlo una componente minoritaria della vita delle persone, anche rilanciando i giochi senza vincita per puro divertimento". Lo ha detto il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta, intervenendo, nella tarda serata di ieri, a "Tra poco in edicola", trasmissione di Radio Rai 1. "Il nostro punto di riferimento e di partenza è la riduzione delle slot, sappiamo che non è la soluzione complessiva ma un passo per iniziare a invertire la tendenza", ha concluso Baretta. In merito alla manovra in arrivo, infine, il sottosegretario ha evidenziato tre interventi: i 15 miliardi per impedire l'aumento di due punti dell'Iva, una iniezione alle imprese con il super-ammortamento e riconfermare il bonus energetico.  
SA/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password