Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 10:30

Attualità e Politica

26/07/2016 | 15:19

Giochi, Libro bianco Acadi: 200mila addetti, nel 2015 ricavi lordi settore a quota 7,87 miliardi di euro

facebook twitter google pinterest
giochi libro bianco acadi

ROMA - Complessivamente nel settore dei giochi «operano circa 150.000 imprese con un numero di addetti che ha superato le 200.000 unità, di cui 20.000 direttamente impiegati nel settore del gioco e 180.000 nell’indotto». E' quanto si legge nel Libro bianco di Acadi, l'associazione concessionari apparecchi da intrattenimento, di cui fanno parte Admiral Gaming Network, Codere, Cogetech, Gamenet, HBG Connex, Intralot Gaming Machines e NTS Network, presentato oggi a Roma. Nel 2015, la remunerazione di tutte le imprese attive nell’offerta di gioco (concessionari, distributori, punti vendita) è stata pari a circa 7,87 miliardi di euro ma, tra il 2010 e il 2015, i compensi lordi percepiti dagli operatori della filiera «si sono attestati su un valore medio annuo di 8,2 miliardi di euro, facendo registrare un tasso medio annuo di variazione pressoché nullo (-0,2%)», con una evidente «contrazione tra il 2014 e il 2015 (-4,1%), legata alla riduzione dei compensi spettanti agli operatori del settore degli apparecchi da intrattenimento in applicazione delle disposizioni della Legge di stabilità per il 2015». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password