Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

12/07/2016 | 18:13

Giochi online, Canada: associazione consumatori contro il blocco dei siti “extra monopolio”

facebook twitter google pinterest
giochi online quebec

ROMA - Si complica il piano elaborato da Governo del Quebec per bloccare l’accesso ai siti di gioco online non gestiti da Loto-Quebec, l’azienda monopolista del settore. La provincia canadese dovrà affrontare la petizione presentata dal Public Interest Advocacy Centre (PIAC), organizzazione no profit specializzata nella tutela dei consumatori, alla Commissione Radio-Televisione e Telecomunicazioni canadese (CRTC). La richiesta  - riporta iGamingBusiness - è quella di respingere la proposta di legge 74 che prevede l’obbligo per i fornitori di servizi Internet a bloccare i siti web degli operatori non autorizzati da Loto-Quebec. Secondo il PIAC, la legge è un atto senza precedenti di censura online ed è in contrasto con le passate decisioni della Commissione sul blocco dei siti. “Se il Quebec fosse autorizzato a imporre il blocco su certi contenuti, altri potrebbero aggiungersi alla lista di cosa è accettabile e cosa non lo è, e diversi stati canadesi potrebbero seguire l’esempio - ha spiegato Geoffrey White, avvocato per PIAC - Il regolamento sui service provider potrebbe rendere molto scivoloso il cammino della libertà di parola”. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password