Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 12:52

Attualità e Politica

22/09/2016 | 16:09

Giochi, Parlamento Ue: tolleranza zero per corruzione e match fixing, risoluzione in Commissione Cultura

facebook twitter google pinterest
giochi parlamento ue risoluzione match fixing

ROMA - Tolleranza zero alla corruzione nello sport: il Parlamento Europeo è pronto a una risoluzione per tutelare l’integrità degli eventi sportivi, tramite un approccio comune al settore. Nella bozza del provvedimento, visionata da Agipronews, tra i punti che verranno inseriti nella risoluzione ci sono la richiesta a tutti gli Stati Membri dell’Unione di introdurre, se non ancora presente, un reato specifico per il match fixing; una maggiore cooperazione tra autorità sportive, governative e operatori autorizzati, tramite la condivisione delle informazioni necessarie a individuare i “fixers”; la richiesta di sottoscrivere al più presto la Convenzione contro il match fixing del Consiglio d’Europa; il supporto a programmi di prevenzione e informazione sui rischi del match fixing. Il Parlamento Europeo, inoltre, riconosce e sottolinea il contributo fornito allo sport dalle lotterie nazionali e invita gli Stati Membri a stabilire un prelievo obbligatorio sugli operatori delle scommesse per finanziare le attività sportive di base. A inizio ottobre è prevista la discussione della prima bozza del provvedimento in Commissione Cultura, con il voto sul testo definitivo da sottoporre al Parlamento previsto per fine novembre. 

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password