Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

04/11/2016 | 09:23

Giochi, via alla proposta di regolamento a Roma: previsti “distanziometro”, limiti orari e divieto di nuove attività in centro

facebook twitter google pinterest
giochi roma regolamento

ROMA - È stato depositato ieri al Consiglio comunale di Roma la proposta di delibera del M5S per regolamentare  il gioco nella Capitale. Il documento, si legge su “Avvenire”, verte su 26 articoli e tre punti chiave: la distanza di 500 metri dai luoghi sensibili, il divieto di nuove attività nel centro storico e nelle zone pedonali (comprese quelle nelle periferie) e la disciplina degli orari di apertura, con fasce dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22. Si tratta del primo passo di un iter che, secondo gli auspici del M5S, dovrebbe portare entro 2-4 mesi all’approvazione del testo. Per ora non è invece previsto un limite al numero di apparecchi per ogni singolo esercizio, in attesa che il punto sia regolato dalla trattativa tra Stato e Regioni. Programmato anche un periodo transitorio di tre anni dall’entrata in vigore delle norme, per dare tempo agli operatori di riorganizzare l’attività. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password