Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 12:52

Attualità e Politica

12/10/2016 | 16:28

Gioco online, Pazner (888): «Scommesse, dopo 8 mesi bilancio positivo, mercato italiano modello da seguire»

facebook twitter google pinterest
gioco online Pazner 888

ROMA - «I risultati che abbiamo ottenuto in questi primi otto mesi dal lancio del nostro portale di scommesse sono stati più che buoni. Possiamo dirci soddisfatti della nostra quota di mercato. Dopo quanto fatto fino a ora, il nostro prossimo obiettivo è continuare a crescere, offrendo agli scommettitori italiani il migliore prodotto di scommesse sportive possibile». E’ quanto spiega ad Agipronews Itai Pazner, Senior Vicepresident di 888, sottolineando le performance del sito “.it” dedicato al betting e lanciato dall’operatore internazionale a inizio 2016.
Un bilancio soddisfacente verosimilmente aiutato, soprattutto nella fase iniziale, dalla solidità dell’offerta nel settore dei giochi da casinò on line, nella quale 888 è nella Top Ten degli operatori preferiti dagli italiani. «Con la nostra offerta di scommesse sportive – dice Pazner - cerchiamo di coinvolgere anche un diverso tipo di cliente, ma crediamo non si debba ragionare per compartimenti stagni: il nostro posizionamento tra gli operatori top nel mercato dei casinò può rappresentare un plus per i nostri scommettitori».

In chiave futura, è possibile un ulteriore ampliamento del portafoglio prodotti di 888? Pensiamo ad esempio al betting exchange. «Si tratta di una modalità di scommessa interessante – spiega ancora Pazner - ma al momento non abbiamo nessun progetto in quest'ottica. Pensiamo a implementare l'offerta tradizionale, sfruttando al meglio la dinamica banco-scommettitore».
La presenza di 888 nel nostro mercato è sufficientemente radicata da permettere una valutazione sul modello italiano nel settore dei giochi. Al riguardo, il giudizio del manager è lusinghiero: «Il mercato italiano è uno dei più competitivi in Europa, con un mix unico di operatori locali e internazionali. Proprio questo, secondo noi, è il suo punto di forza, assieme alla consolidata regolamentazione del settore, che permette un sano sviluppo della concorrenza e al tempo stesso un’elevata protezione dei giocatori, offrendo un’esperienza di gioco sicura». 

AG/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password