Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

15/09/2016 | 10:02

Slot e territorio, Gibiino (FI): «Necessarie regole chiare per la tutela dei cittadini»

facebook twitter google pinterest
governo interrogazione slot

ROMA - «A Roma ci sono 300 sale. Urge un intervento immediato da parte delle autorità competenti, per realizzare una mappatura dettagliata delle sale giochi presenti nel territorio, sospendendo il rilascio delle nuove richieste di apertura slot, fino a quando non venga adottato un regolamento comunale che specifichi i limiti e le condizioni per l'apertura». E' quanto sottolinea il senatore di FI Vincenzo Gibiino che, insieme ai colleghi Fazzone, Minzolini, Aracri, Fucksia, Buemi, ha presentato un'interrogazione al governo «per conoscere quali siano le volontà dell'esecutivo» sul tema. «Servono regole chiare, in primo luogo a tutela dei cittadini, così come è necessario privilegiare gli esercizi 'no-slot' - prosegue Gibiino - ed intensificare i controlli di Asl, e forze dell'ordine. Il governo ha il dovere di dotare gli enti locali di strumenti legislativi ampi ed efficaci, ridefinendo i poteri delle autorità competenti ai fini dell'autorizzazione dell'esercizio del gioco lecito nonché attribuendo ai comuni la potestà di prevedere misure più restrittive per l'esercizio».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password