Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

04/10/2016 | 08:40

Slot a Firenze, Grassi (SI): “Chiudere le sale multate più volte”

facebook twitter google pinterest
grassi firenze slot

ROMA - Il Comune di Firenze "chiuda le sale slot già sanzionate più volte. È arrivata l'ora di far rispettare le regole a tutti". Per Tommaso Grassi, consigliere comunale di Si e capogruppo di Firenze riparte a sinistra, serve il pugno duro contro chi non rispetta l'ordinanza firmata dal sindaco Dario Nardella che limita gli orari di funzionamento di slot machine e video lottery. "Non è possibile- sottolinea- che alcune sale slot siano ancora aperte. E mi riferisco a quei 6 locali che sono stati sanzionati già più volte. Il Comune di Firenze le chiuda subito". E spiega: "Abbiamo visto di buon grado l'ordinanza con i nuovi orari di chiusura delle sale slot, con la conseguente sospensione dell'attività di gioco, ma se poi non si applica in toto il provvedimento, le multe diventano inutili". Per questo, conclude Grassi, "chiediamo al sindaco Nardella di dare seguito alla pena accessoria prevista per chi ha violato più di una volta le disposizioni previste. È arrivato il momento di fare sul serio e se lo farà, noi saremo al fianco di questa battaglia contro la ludopatia". RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password