Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

03/02/2016 | 14:27

ICE Totally Gaming 2016, Castaldo (Microgame): "Forte interesse degli operatori internazionali per il mercato italiano"

facebook twitter google pinterest
ice totally gaming londra castaldo microgame

LONDRA - "La fiera di quest'anno testimonia, ancora una volta, la vivacità del settore e il forte interesse dei competitor e degli investitori internazionali verso il mercato italiano". E' quanto dichiara ad Agipronews Marco Castaldo, general manager di Microgame, a margine dell'Ice in corso a Londra. I motivi sono essenzialmente normativi: "È' il risultato delle novità previste dalla legge di Stabilità, in particolare cambio della tassazione su scommesse e poker e la sempre maggior libertà di palinsesto. Inoltre, nel giro di qualche mese arriveranno diverse gare per concessioni, dalle scommesse al bingo all'online. 
In un quadro di grande cambiamento, Microgame sta recitando un ruolo da protagonista: "Siamo cresciuti in ogni segmento del gaming, guadagnando quote di mercato. E in vista della gara, presenteremo ai partner una proposta integrata tra online e retail che incontrerà certamente l'interesse dei partner, vecchi e nuovi". In questo senso, Pianeta Scommesse - il service provider per i punti vendita - ha già piazzato un paio di colpi interessanti: "Gli accordi firmati con SKS365 e Obiettivo 2016 ci hanno fatto guadagnare la leadership nel settore della fornitura di servizi per il betting", osserva Castaldo. Tra le novità normative, spicca per i bookmaker la nuova tassa sul margine: "Il nuovo regime - commenta - spingerà gli operatori ad un adeguamento dell'allibramento, a tutto vantaggio del giocatore. Tendenzialmente, i guadagni dell'industria del betting scenderanno, poi occorrerà verificare in che termini questo calo sarà compensato da una crescita della raccolta". Infine, sulla sanatoria per i ctd esteri scaduta due giorni fa, Castaldo conclude che "è un'idea giusta, anche se il verdetto sulla reale normalizzazione del mercato lo avremo solo dopo la gara". 
NT/Agipro
 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password