Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

04/06/2016 | 15:10

Giochi, Cesena: dal Comune incentivi a chi disinstalla le slot

facebook twitter google pinterest
incentivi comune slot cesena

CESENA - Incentivi per chi rinuncia alle slot. Il Comune di Cesena ha appena pubblicato il bando pubblico, approvato dalla Giunta comunale il 24 maggio scorso, per l'erogazione di contributi a fondo perduto destinati ai pubblici esercizi che decideranno di eliminare gli apparecchi. "Abbiamo cercato di accelerare il più possibile le procedure - hanno spiegato il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore allo Sviluppo Tommaso Dionigi - per dare un nuovo segnale del nostro impegno contro il gioco patologico. Dopo aver già dimezzato, negli anni scorsi, la tassa di occupazione di suolo pubblico per i locali che hanno fatto la scelta di non installare apparecchi da intrattenimento, oggi ci rivolgiamo a quelli che le mettono a disposizione dei loro clienti per convincerli a smantellarle. In cambio otterranno una somma di 2 mila euro a fondo perduto, purché si impegnino a non rimontarne di nuove per almeno tre anni". Al bando possono partecipare i titolari di pubblici esercizi che intendono rimuovere tutte le slot machine presenti nel loro locale. Per farlo avranno tempo fino al 15 settembre 2016. Se arriverà un numero di richieste superiori alla somma stanziata dal Comune, che ammonta complessivamente a 20 mila euro, i contributi saranno erogati sulla base di una graduatoria. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password