Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 17:19

Attualità e Politica

15/07/2016 | 10:17

Processo “Black Monkey”, alla Camera interrogazione su prosecuzione attività criminali

facebook twitter google pinterest
interrogazione processo black monkey giochi

ROMA - Svolgere “ogni verifica di competenza” su possibili infiltrazioni mafiose nel settore dei giochi in Emilia Romagna. E’ quanto ha chiesto il deputato Andrea Maestri (Misto) in un’interrogazione scritta al Ministro dell’interno. Maestri fa riferimento al processo “Black Monkey”, istituito in seguito all’operazione della Guardia di Finanza che nel 2013 ha portato all’arresto del boss della ’ndrangheta Nicola Femia e al sequestro di 1500 slot machine truccate. Nell’interrogazione viene sottolineato che “nonostante gli imputati siano in stato di arresto dal gennaio 2013, le attività della famiglia non sono mai terminate”. “Dopo il blocco dell’azienda «Starvegas» - si legge - è comunque nata la « Starvegas S.R.L.S.»”, strettamente legata ai membri e all’attività della famiglia. Nel processo scaturito dall’inchiesta, Confindustria Sistema Gioco Italia si è costituita parte civile. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password