Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

05/10/2016 | 09:12

Ippica, Guidesi (Lega Nord): "Riforma deve arrivare in tempi brevi, settore va tutelato e rilanciato"

facebook twitter google pinterest
ippica guidesi lega nord interrogazione

ROMA - L'ippica attende che "si passi ai fatti perché si tratta di un comparto che ha una filiera molto elevata e questa filiera è in gravissima crisi, come ben sappiamo, una crisi dovuta essenzialmente alla gestione, magari alla scarsa attenzione che c’è stata negli ultimi periodi, soprattutto anche da parte del Governo, ma rispetto anche al fatto che manca di gettito e di risorse". Lo ha evidenziato, in Aula alla Camera, il deputato della Lega Nord Guido Guidesi, che proprio ieri aveva presentato un'interrogazione sulla crisi del settore. Il Vice Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Andrea Olivero, nel rispondere in Aula, ha garantito che è aperto il confronto tra Mipaaf e Mef per "la predisposizione dei provvedimenti attuativi del collegato agricolo che prevede una nuova delega al Governo per il riassetto delle modalità di finanziamento e di gestione dell'attività di sviluppo e promozione del settore ippico nazionale". Guidesi ha, da parte sua, sottolineato la mancanza "di gettito da parte delle scommesse" e "di credibilità" da parte del settore che "ha bisogno di una riforma vera". 
"Sappiamo della delega che è stata inserita nel collegato agricoltura - ha concluso Guidesi - Vi invitiamo a fare presto, a fare in fretta perché ci sono parecchi soggetti del comparto e della filiera che purtroppo hanno chiuso e che non hanno più un lavoro. Crediamo che quel settore e quel comparto debba assolutamente essere tutelato e rilanciato. Il Governo ha la possibilità di farlo, noi cercheremo di dare il nostro contributo, speriamo lo facciate nel minor tempo possibile perché la cosa sta diventando veramente urgente". 

SA/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password