Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Attualità e Politica

13/06/2016 | 12:06

Operazione “Gambling”, Cassazione conferma custodia cautelare per un altro indagato

facebook twitter google pinterest
operazione gambling cassazione puntorieri

ROMA - E’ stata confermata dalla Seconda sezione penale della Corte di Cassazione la custodia cautelare in carcere nei confronti di Venerando Puntorieri, uno degli indagati dell’“Operazione gambling”, che lo scorso anno ha portato al sequestro di beni per 2 miliardi di euro e all’arresto di 41 persone accusate di gestire un giro di scommesse online dall’Italia verso l’estero. Puntorieri è finito sotto indagine per “il ruolo di master”, il responsabile cioè della diffusione commerciale dei siti e brand dell’associazione. “La motivazione posta a fondamento dell'ordinanza impugnata non risulta affetta da alcun errore nell'applicazione della legge processuale né da alcun ‘vizio’ motivazionale - si legge nella sentenza -  tenuto conto che l'attualità e la concretezza delle esigenze cautelari è stata desunta dalle modalità delle condotte criminose, dal particolare allarme sociale derivante dall'esistenza di un così pericoloso sodalizio, di cui risultano far parte personaggi legati alla criminalità organizzata, diretto a conseguire fini illeciti ed ingenti guadagni attraverso condotte sistematiche e continue, dalla stabilità della struttura, dalla sua diffusione territoriale, dall'esistenza di comportamenti posti in essere in modo duraturo e programmato e dal ruolo di particolare rilievo svolto dall'indagato all'interno del sodalizio e dalla particolare
esperienza dallo stesso acquisita nel settore”. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password