Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

20/05/2016 | 18:23

Operazione “Gambling”, Cassazione accoglie ricorso Ciaffi (Betsolution4U): escluso metodo mafioso

facebook twitter google pinterest
operazione gambling ciaffi cassazione

ROMA - La Seconda sezione penale della Corte di Cassazione - presieduta da Piercamillo Davigo, relatore Ariolli - ha parzialmente accolto il ricorso presentato da Alessandro Ciaffi (difeso dagli avvocati Andrea Alvaro ed Antonio Barillari), manager della Betsolution4U, una delle società maltesi coinvolte nell’inchiesta “Operazione Gambling” e ha annullato senza rinvio l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Reggio Calabria.

I giudici della Suprema Corte, accogliendo le argomentazioni difensive illustrate in udienza dall’avvocato Alvaro, hanno escluso l’aggravante del “metodo mafioso” contestata all’indagato in relazione al reato associativo.

Al manager, arrestato nel mese di luglio 2015 insieme ad altre 40 persone, è stato contestato il reato di partecipazione ad associazione a delinquere finalizzata a una serie di reati relativi al gioco e all'evasione fiscale. Su iniziativa dell’autorità giudiziaria, nei mesi scorsi, è stato disposto il sequestro di beni per oltre 2 miliardi di euro, tra cui una rete di 1.500 ctd. NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password