Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Attualità e Politica

03/08/2016 | 13:28

Operazione “Gambling”, Gup di Reggio Calabria: il 27 ottobre via al processo per Lagrotteria e altri 7 indagati

facebook twitter google pinterest
operazione gambling reggio calabria

ROMA – Partirà il 27 ottobre il processo a carico di otto indagati – tra cui il numero uno di Betsolution4U, Domenico Lagrotteria – che sono stati rinviati a giudizio al termine dell’udienza preliminare dell'operazione “Gambling”. Tredici imputati – compreso Mario Gennaro, capo di Betuniq e da qualche mese collaboratore di giustizia - saranno invece sottoposti dal 26 settembre ad un giudizio con rito abbreviato. Per 89 dei 110 indagati, infine, la nuova udienza preliminare è stata fissata al 29 settembre. E’ quanto emerge dalle 96 pagine del verbale dell’udienza del 20 luglio, nel quale sono riportate diverse ordinanze del Giudice dell’Udienza Preliminare, Nicolò Marino. I reati indicati nell’ordinanza di richiesta di rinvio a giudizio della procura di Reggio Calabria sono: associazione a delinquere (ma per 11 persone l’accusa riguarda l’associazione a delinquere di stampo mafioso), esercizio abusivo di scommesse, omessa dichiarazione dei redditi e IVA, truffa aggravata ai danni dello Stato, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e reimpiego dei proventi di delitto. L’operazione “Gambling”, condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia nel luglio 2015, aveva portato al sequestro di beni per 2 miliardi di euro e all’arresto di 41 persone.
NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password