Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 12:52

Attualità e Politica

29/09/2016 | 15:10

Udienza preliminare “Gambling”: Viminale e Agenzia delle Dogane ammesse come parte civile nel procedimento

facebook twitter google pinterest
operazione gambling udienza

ROMA - Il Ministero dell'Interno e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, attraverso un’istanza presentata dall’Avvocatura dello Stato, si sono costituiti parte civile nel procedimento penale “Gambling”. Secondo quanto apprende Agipronews, la richiesta riguarda – in particolare - l’azione penale per reati associativi a carico di decine di indagati. Sulla questione, è stata presentata opposizione da parte dei legali di alcune delle persone coinvolte ma il Gup Nicolò Marino ha alla fine deciso di ammettere Ministero dell’Interno e Monopoli nel procedimento.  La Procura di Reggio Calabria ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti, una decisione del Gup è attesa nelle prossime ore.    

NT/Agipro
 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password