Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

13/01/2016 | 11:21

Operazione "The Imitation Game": tra gli arrestati un noto imprenditore del settore e un boss della ‘ndrangheta

facebook twitter google pinterest
operazione imitation game

ROMA - E' Luigi Tancredi l'imprenditore arrestato questa mattina nell'ambito dell'operazione “The Imitation Game”, condotta questa mattina dal Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza e dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato. E' quanto ha rivelato il procuratore Michele Prestipino nel corso della conferenza stampa al Tribunale di Roma. Tancredi, definito come "re delle slot", aveva contatti con alcuni dei principali esponenti della criminalità organizzata: da Ostia a Roma, dalla famiglia Mazzaferro di Gioiosa jonica legata alla 'ndrangheta, a Nicola Femia referente della criminalità calabrese a Bologna e già in carcere, e con gli Zagaria della criminalità casalese.
PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password