Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

19/03/2016 | 16:00

Osservatorio sul gioco patologico: al via i lavori, tra i componenti rappresentanti dei ministeri e delle associazioni

facebook twitter google pinterest
osservatorio gioco patologico membri

ROMA - Nominati tutti i componenti dell'Osservatorio sul gioco patologico e fissata la data della prima riunione per il prossimo 13 aprile alle ore 14,30. L'Osservatorio - si legge nel decreto siglato ieri dalla Direzione generale della Prevenzione sanitaria - ha il compito di "monitorare la dipendenza dal gioco d'azzardo, l'efficacia delle azioni di cura e prevenzione intraprese, e definire linee di azione e misure efficaci per contrastare la diffusione del gioco d'azzardo e il fenomeno della dipendenza grave". A presiederlo ci sarà il Direttore Generale della direzione generale della Prevenzione Sanitaria, Raniero Guerra, e tra i membri ci sono rappresentanti dei ministeri e membri delle associazioni che si occupano di gioco patologico.

Per il Ministero dell'Economia sono stati nominati Elena Giacone, Gianluca Campana e Alessandro Aronica (vice direttore, ad interim, dell'Agenzia delle Dogane), per il Ministero della Salute ci sono Silvia Arcà e Lidia Di Minco, per il Ministero dell'Istruzione Paolo Sciascia, per il Dipartimento per le politiche antidroga della Presidenza del Consiglio Patrizia De Rose, per il Dipartimento della Gioventù Cinzia Zaccaria e per l'Istituto Superiore di Sanità Roberta Pacifici. Come anticipato nelle scorse settimane tra i membri dell'Osservatorio c'è anche il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, come rappresentante dell'Anci, mentre per la Conferenza delle regioni e delle province autonome ci sono Arcangelo Alfano, Nora Coppola e Mila Ferri. Tra gli esperti di comprovata esperienza nel settore della dipendenza, nominati dal Ministero della Salute, Patrizia Saraceno e Marco Polizzi, mentre per quanto riguarda le associazioni che si occupano di gioco patologico, tra i nominati ci sono Fabrizio Azzolini (Age - Associazione Italiana Genitori), Antonio Affinita per il Moige, Massimiliano Dona per l'Unione Nazionale Consumatori, Carlo Rienzi per il Codacons, Pietro Fausto d'Egidio per Federserd, Onofrio Casciani per la SiTD, Maurizio Fiasco per Alea, Matteo Iori per il Coordinamento Nazionale Comunità Terapeutiche e Paolo Merello per la Federazione Italiana Comunità Terapeutiche.

Dopo la firma del decreto interministeriale da parte dei Ministri della Salute e dell'Economia, del giugno scorso, l'iter per l'insediamento dell'Osservatorio sul gioco patologico, previsto dal decreto Balduzzi del 2012, è, dunque, concluso. I lavori prenderanno il via con la prima riunione del prossimo 13 aprile. “Una grande occasione per iniziare un lavoro molto importante sui rischi del gioco d’azzardo e per definire delle linee di azione a livello nazionale che riguarderanno la prevenzione, la cura e tutto ciò che sarà opportuno fare per contrastare la diffusione della patologia da gioco", ha spiegato Matteo Iori nell'annunciare l'insediamento dell'Osservatorio.

SA/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password