Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

19/07/2016 | 13:45

Riordino giochi, Maroni (Regione Lombardia): "Governo vuole affossare la nostra legge regionale"

facebook twitter google pinterest
regione lombardia maroni beccalossi

ROMA -  "Il nostro appello va alle Regioni e ai Comuni che a marzo a Milano hanno sottoscritto il 'Manifesto per la lotta alla ludopatia': dobbiamo contrastare con tutti i mezzi in nostro possesso la linea di chi pensa solo a fare cassa, ignorando i cittadini malati di gioco d'azzardo". Questo l'appello lanciato agli enti locali dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, in merito alla proposta del Governo alle Regioni in materia di riordino del settore del gioco, che questo pomeriggio sarà discussa nel corso di un tavolo tecnico e giovedì prossimo verrà presentata alla Conferenza Unificata.
I contenuti della proposta sono "gravi e inaccettabili" secondo l'assessore regionale lombardo al Territorio e team leader della Giunta in materia di contrasto al gioco patologico, Viviana Beccalossi. "Le notizie che giungono da Roma sono tutt'altro che positive e vanno a colpire la nostra legge regionale sulla ludopatia che in questi tre anni ha prodotto effetti davvero rilevanti: un provvedimento, il nostro, condiviso pienamente da tutti i Comuni lombardi a prescindere dalle appartenenze politiche e approvato all'unanimità dal Consiglio regionale", ha spiegato la Beccalossi. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password