Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

01/07/2016 | 16:00

Scommesse, sanatoria 2015: bookmaker esteri, agenzie collegate a Sogei verso quota 1800

facebook twitter google pinterest
sanatoria 2015 bookmaker esteri

ROMA - Sarebbero circa 1800 i punti collegati a Sogei dai tre operatori - Betaland, Sks 365, Goldbet - che avevano partecipato alla sanatoria per le agenzie non autorizzate prevista dalla legge di stabilità 2015. Secondo quanto si apprende, la procedura sarebbe stata quasi ultimata: mancherebbero poche centinaia di punti dei 2.192 complessivi.

Il termine per il completamento dell’allaccio delle reti era fissato al 30 giugno: secondo quanto apprende Agipronews, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli starebbe per inviare ai tre bookmaker una comunicazione nella quale si annuncia l'avvio di una ricognizione sulle reti di agenzie, per verificare il collegamento a Sogei. Nel giro di qualche giorno, l'Amministrazione sarà in grado di stabilire la correttezza delle procedure seguite dagli operatori e decidere quali eventuali provvedimenti possano essere assunti: dall’erogazione delle sanzioni pecuniarie (il disciplinare di raccolta le quantifica in 50 euro mensili a punto) all’avvio della procedura di decadenza per i punti che risulteranno non in regola.

E mentre Goldbet ha già ultimato il collegamento delle 986 agenzie condonate, Sks 365 sta completando le operazioni di collegamento dei propri punti (1001 quelli sanati): già nel corso della prossima settimana si potranno avere le prime conferme ufficiali sul numero esatto di punti allacciati. Da Betaland fanno sapere infine che “a breve termine”, vale a dire nei prossimi giorni, il collegamento sarà reso operativo.

I ritardi nella procedura di allaccio delle agenzie - che andava completata entro i primi giorni di marzo, a 12 mesi dalla firma del disciplinare di raccolta - hanno portato i Monopoli alla contestazione ai tre bookmaker esteri di multe pari a circa 100mila euro per il solo mese di marzo. Adm, secondo quanto si apprende, procederà con nuove multe per i mesi successivi, calcolate sulla base del numero di agenzie realmente collegate. NT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password