Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 12:50

Attualità e Politica

21/07/2016 | 15:00

Scommesse, Cassazione conferma sequestro ctd: “Collegato a bookmaker senza concessione”

facebook twitter google pinterest
scommesse cassazione ctd

ROMA - La Terza sezione penale della Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal titolare di un ctd collegato a un bookmaker maltese contro l’ordinanza di sequestro disposta dal Tribunale di Cuneo lo scorso anno. Per i giudici è stato adeguatamente dimostrato che il bookmaker a cui era collegato il centro è privo delle necessarie autorizzazioni - statale e di polizia - per la raccolta di gioco. “La difesa non contesta neanche con ricorso per cassazione l'affermazione del Tribunale secondo cui gli apparati telematici sequestrati erano utilizzati per il collegamento al sito del bookmaker straniero, pacificamente privo di concessione e di autorizzazione”, si legge nella sentenza. “Quanto alla contestazione della legittimità della sanatoria disposta dalla legge di stabilità, la stessa è genericamente prospettata; come genericamente prospettata è la circostanza che l'indagato avrebbe già pagato il dovuto e che né lui né il bookmaker straniero sarebbero tenuti perciò a corrispondere la somma di 10 mila euro” prevista dalla legge. “Del tutto generiche e indimostrate risultano - concludono i giudici - le affermazioni difensive secondo cui la società non avrebbe partecipato al bando di gara del 2012 a causa dell'illegittima clausola relativa alla durata delle concessioni”. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

sisal matchpoint roma we all football

Sisal Matchpoint e AS Roma insieme per We All Football

06/12/2016 | 12:40 ROMA – Sisal Matchpoint e AS Roma valorizzano l’accordo di partnership, rinnovato anche per questa stagione, lanciando un progetto integrato di consumer engagement rivolto a tutti gli appassionati di calcio con l’obiettivo...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password