Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2016 alle ore 19:04

Attualità e Politica

15/02/2016 | 13:43

Scommesse, Cassazione: "Restituire materiali sequestrati a centri esteri sanati"

facebook twitter google pinterest
scommesse cassazione sanatorian condono

ROMA - I centri scommesse che hanno aderito alla sanatoria hanno diritto alla restituzione dei materiali sequestrati. E' quanto ha stabilito la Terza sezione penale della Corte di Cassazione che ha accolto il ricorso di un esercente in provincia di Napoli, collegato a un bookmaker austriaco, a cui era stata respinta la richiesta nonostante l'adesione al condono. "La concessione del sequestro preventivo è subordinata alla sussistenza del pericolo che la libera disponibilità della cosa pertinente al reato possa aggravare o
protrarre le conseguenze di esso ovvero agevolare la commissione di altri reati - si legge nella sentenza - in questo caso, l'attività di raccolta scommesse svolta deve ritenersi ad oggi legittimamente esercitata, sì da doversi annullare il vincolo reale in esecuzione". FP/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password