Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

24/03/2016 | 09:38

Scommesse senza autorizzazione: Gdf sequestra centro in provincia di Messina

facebook twitter google pinterest
scommesse guardia finanza

MESSINA - La Guardia di Finanza di Patti, in provincia di Messina, ha sequestrato un centro scommesse senza autorizzazione. Il punto scommesse - precisano dalle Fiamme Gialle - era sprovvisto sia della licenza di Pubblica Sicurezza che della concessione dell'Amministrazione dei Monopoli di Stato. Il locale fungeva "da collettore delle puntate su eventi sportivi per conto di un allibratore austriaco". 
Sequestrate le attrezzature tecniche utilizzate per le scommesse illegali, come computer, schermi e stampanti, nonché le somme di denaro rinvenute, quale guadagno dell'attività. I finanzieri hanno denunciato alla Procura di Patti il rappresentante legale della società, con l'accusa di esercizio abusivo di attività di gioco e scommesse. Un secondo controllo in un'altra sala scommesse, ha permesso di accertare che il titolare aveva consentito l'accesso a un minorenne all'interno delle aree destinate a giochi con vincite in denaro. In questo caso il responsabile della violazione è stato segnalato per violazioni di tipo amministrativo all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: rischia sanzioni da 5.000 a 20.000 euro. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password