Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

16/09/2016 | 16:10

Scommesse, Tar Calabria: “No alla licenza per i soggetti pericolosi”

facebook twitter google pinterest
scommesse tar calabria

ROMA - La pubblica amministrazione ha facoltà di revocare l’autorizzazione per la raccolta scommesse a soggetti ritenuti pericolosi. È quanto ha ribadito il Tar Calabria rigettando il ricorso di un esercente di Catanzaro. “Non appare illogico il ragionamento svolto dalla pubblica amministrazione in relazione ai rapporti del ricorrente con soggetti pericolosi - si legge nell’ordinanza -  anche in considerazione della successione nel tempo degli eventi che ne hanno condizionato l’emissione (e, quindi, alla data della estromissione e alla data degli episodi contestati come giustificativi delle frequentazioni)”. La pubblica amministrazione ha “svolto il proprio potere discrezionale in maniera non irragionevole, tenuto conto dei presupposti e delle caratteristiche del provvedimento”. LL/Agipro
 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password