Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

13/10/2016 | 11:01

Giochi: Sisal si aggiudica lo Smart Working Award 2016 con il progetto “Volta Smart Working”

facebook twitter google pinterest
sisal Smart Working Award 2016

ROMA - Sisal si è aggiudicata lo Smart Working Award 2016, con il progetto “Volta Smart Working in Sisal”. L'assegnazione è avvenuta nell’ambito della presentazione della ricerca dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano. Gli Smart Working Award premiano l’impegno delle aziende nella diffusione di nuovi modelli di lavoro dando così visibilità alle esperienze di successo e ai benefici ottenuti. Il progetto “Volta Smart Working in Sisal” nasce dalla volontà dell’azienda di dare ascolto ai bisogni delle proprie persone come evoluzione fisiologica di un cammino di flessibilità organizzativa avviato ad ottobre 2013 con l’introduzione di un orario di lavoro all’interno dell’azienda più orientato alle esigenze delle persone.  
Nel gennaio del 2015 è stato istituito un primo gruppo di lavoro dedicato ad approfondire il concetto di Smart Working accompagnato da benchmark con altre realtà aziendali che avevano già intrapreso un percorso in questo ambito. A ciò è seguita un’analisi organizzativa interna finalizzata a comprendere quali fossero i team più pronti ad adottare questa nuova modalità di lavoro. Altrettanto importante e significativo è stato il percorso di change management che l’azienda ha strutturato per diffondere i principi dello Smart Working e abilitare il necessario processo di maturazione culturale e organizzativa, che ha visto il coinvolgimento di tutta la popolazione manageriale di Sisal in sessioni di formazione interattive. 
Nel corso del mese di febbraio 2016 è partito un primo gruppo Pilota di 100 persone che aveva la possibilità di svolgere la propria prestazione lavorativa in modalità Smart Working fino a due giorni a settimana. Dal mese di maggio la fase di testing è stata estesa ad ulteriori 80 persone, con una media di partecipazione di 3 giornate L’obiettivo è di arrivare al coinvolgimento di circa 300 persone entro la fine di quest’anno e di raddoppiare, raggiungendo quota 600 persone entro la fine del 2017, estendendo così l’iniziativa all’intera popolazione il cui ruolo risulta compatibile con il progetto. 
Questa iniziativa fa parte di un più ampio progetto del Gruppo Sisal che mette al centro le persone e il loro benessere, quale valore aziendale imprescindibile volto a una crescita sostenibile e duratura nel tempo. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password