Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 20:37

Attualità e Politica

01/04/2016 | 09:46

Giochi e politica, interrogazione in Senato: «Italia applichi il modello norvegese: stop a concessioni private, lo Stato controlli i terminali»

facebook twitter google pinterest
slot giochi senato

ROMA - Applicare il modello norvegese in Italia per ridurre il gioco patologico: è quanto chiedono in un'interrogazione a risposta scritta rivolta ai Ministri dell'Economia e dell'Interno alcuni senatori del gruppo misto. «In Norvegia (così come in Finlandia), l'esistenza di un monopolio statale e l'assenza di concessionari privati (in Italia è oramai considerata la norma, attraverso il sistema delle concessioni) offrono un argine più solido» al gioco problematico», si legge nell'interrogazione. «Il business della "Norsk Tipping" (il soggetto che gestisce il monopolio dei giochi in Norvegia, ndr) è legato essenzialmente alle lotterie; nel 2005, il 59 per cento del suo giro d'affari era dato dalle slot machine, mentre nel luglio del 2007, alla data della messa al bando delle stesse, il giro d'affari era già sceso al 39 per cento». Dal gennaio 2009, la "Norsk Tipping" ha iniziato a «installare terminali di gioco connessi a un server centrale, controllati nell'accesso, nella velocità, nella legalità e nella durata del gioco stesso». Nell'interrogazione si chiede se si intende «affrontare il problema del gioco d'azzardo, socialmente diffuso e praticato tramite macchine, mutuando l'esperienza norvegese riportata per, poi, tradurla in sistema di regole analoghe o comunque similari». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

black monkey

Processo Black Monkey: domani penultima udienza dell’anno

06/12/2016 | 20:30 ROMA  Presso la seconda sezione penale del Tribunale di Bologna inizierà domani alle ore 9,30 la penultima udienza dell'anno del processo Black Monkey, istituito in seguito all’operazione della Guardia di Finanza...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password