Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 10:30

Attualità e Politica

09/02/2016 | 14:18

Lotto, Tar Lazio: “No a nuove concessioni se esigenze di raccolta sono soddisfatte”

facebook twitter google pinterest
tar lazio lotto concessioni

ROMA - L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha la discrezionalità per decidere sulle aperture delle ricevitore del lotto e sulla base di questa ha la possibilità di respingere nuove richieste. E’ quanto ha ricordato la Seconda sezione del Tar Lazio respingendo con sentenza breve il ricorso del titolare di una rivendita speciale in provincia di Salerno, che aveva chiesto l’ok per la concessione della raccolta. I Monopoli hanno dato parere negativo “in considerazione del fatto che la rete delle ricevitorie esistenti nel territorio comunale e il limitato livello di raccolta non fanno ritenere sussistenti esigenze di servizio che possano giustificare l’istituzione di un ulteriore punto di raccolta del gioco del lotto”. Un punto condiviso anche dai giudici, dato che “le esigenze di raccolta del lotto nel Comune soddisfatte dalle ricevitorie esistenti”. FP/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password