Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

17/11/2015 | 13:39

Tassa 500 milioni, Passamonti (SGI): "Dal Tar Lazio segnale chiaro, ora Governo rimuova la norma"

facebook twitter google pinterest
tassa 500 milioni passamonti sistema gioco italia tar lazio corte costituzionale

ROMA - "Una decisione molto importante, un segnale chiaro che potrebbe essere raccolto dal Governo". Così Massimo Passamonti, presidente di Sistema Gioco Italia, commenta l'ordinanza del Tar Lazio che ha rinviato alla Corte Costituzionale la norma sulla tassa da 500 milioni, introdotta con la legge di stabilità dello scorso anno e prevista anche per il 2016 e il 2017. "C'è l'opportunità di cambiare una legge sbagliata che ha già prodotto danni e che continuerà a produrne - continua Passamonti ad Agipronews - Già nel passaggio fondamentale alla Camera della nuova legge di stabilità c'è la possibilità di rimuovere una norma che ha pesato e sta pesando gravemente sul futuro del settore". Nel complesso, conclude Passamonti, la decisione del Tar "è una buona notizia a metà. Da una parte si capisce che i giudici hanno recepito le preoccupazioni dei ricorrenti, che come Confindustria avevamo evidenziato, ma è anche vero che l'ordinanza non interrompe i procedimenti". LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password