Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

07/06/2016 | 11:17

Giochi, Zanetti (viceministro Mef): “Settore rilevante per conti pubblici, probizionismo favorisce sommerso”

facebook twitter google pinterest
zanetti mef giochi fiscalità baretta

ROMA - “Il settore giochi ha un impatto significativo sui conti pubblici, e una politica proibizionista ci sembra una contraddizione evidente”. Lo ha detto Enrico Zanetti, viceministro dell’Economia, a margine del convegno "Gaming e Fiscalità" organizzato da Lexandgaming ed Eurispes a Roma. "Il gioco va gestito dallo Stato e non dalla criminalità - ha detto ad Agipronews - Inoltre, è necessario intraprendere un percorso che porti sempre di più i prodotti di gioco in luoghi specializzati. Non sono d’accordo a campagne che possono avere come risultato un ritorno del sommerso. Per quanto riguarda la pubblicità, ma è un parere personale, sono contrario a ogni forma di divieto totale”. Per il 2017, continua Zanetti, “Abbiamo l’obiettivo di varare la ‘digital tax’, una forma di tassazione di tutte le stabili organizzazioni ‘virtuali’, non solo per il settore giochi. Già nella legge di stabilità 2016 abbiamo iniziato questo percorso, ora il Governo continuerà a muoversi in questa direzione, puntando a far emergere il gettito fiscale di attività economiche ‘immateriali’”.

Sul rimpasto in corso al ministero dell’Economia, che assegnerà a Zanetti le deleghe su Conferenze Unificate, Settore immobiliare, Demanio e Invimit, il viceministro spiega che “Ogni decisione sul futuro della delega ai giochi, che in ogni caso non è imminente, spetterà al Ministro”. Secondo indiscrezioni, Zanetti sarebbe il probabile successore di Pier Paolo Baretta come delegato Mef al settore, una volta raggiunta l’intesa tra Governo ed enti locali sulla distribuzione del gioco sul territorio. “Baretta sta completando nella maniera migliore un processo di riordino - ha concluso Zanetti - credo che si stia andando nella direzione giusta”. NT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password