Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Estero

16/11/2016 | 13:52

Uk, il Galles chiede poteri autonomi per vietare i terminali di gioco

facebook twitter google pinterest
 Uk Galles fobts

ROMA - Delegare la normativa sui terminali di gioco a quota fissa, con la possibilità di vietarli a livello locale: è quanto chiesto dai rappresentanti del Galles al Parlamento del Regno Unito. Attualmente la normativa per il settore giochi è decisa a livello centrale e applicata in maniera omogenea in tutto il Regno Unito, ma proprio sui Fixed Odds Betting Terminals (Fobt’s) è stata concessa una delega alla Scozia. Una richiesta analoga è stata quindi avanzata dal Galles, con il Parlamento che - riporta la BBC - valuterà nei prossimi giorni la questione. Proprio le Fobt’s sono uno dei punti critici nella proposta di revisione del settore che il Governo britannico ha lanciato in questi mesi: entro il prossimo 4 dicembre terminerà la consultazione pubblica in materia, l’intenzione è di mettere un tetto alle giocate e alle vincite per gli apparecchi, distribuiti nei betting shop del Paese.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password