Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Estero

31/05/2016 | 15:50

Casinò, Macao: stretta sui visti di lavoro per i dirigenti non residenti

facebook twitter google pinterest
Casinò Macao

ROMA - Stretta del governo di Macao sul rilascio dei visti per i lavoratori dei casinò, nel tentativo di promuovere l'assunzione di personale locale. L'ufficio Risorse Umane di Macao ha confermato che può negare le richieste di rinnovo dei visti di lavoro ai dirigenti non residenti se «ci sono lavoratori locali in grado di ricoprire ruoli manageriali», si legge sul Jornal Tribuna de Macau. La società di brokeraggio Sanford C. Bernstein Ltd ha aggiunto che «il rinnovo dei visti sta diventando sempre più complicate». Secondo la società, i dipendenti locali rappresentano oltre l'80% di tutte le posizioni manageriali, oltre a rappresentare il 96% di tutti i dipendenti dei casinò. Per il servizio di Statistica di Macao, il 24,4% della popolazione attiva della regione è impiegato nel settore ricreativo e culturale. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password